Come Diventare Sommelier

come diventare sommelier

Introduzione

Immagina un mondo senza sommelier, quei professionisti straordinari che possiedono una conoscenza senza pari del mondo del vino. Sono i guardiani del sapore, i maestri dell’abbinamento e i narratori dei vigneti. Nel vasto e complesso panorama dell’industria vinicola, i sommelier svolgono un ruolo cruciale. Sono le guide che ci conducono attraverso il labirinto di varietà, annate e terroir, assicurandosi che ogni sorso che prendiamo sia un piacere sensoriale.

La professione di sommelier non è solo un lavoro; è una vocazione che richiede immensa dedizione, passione ed esperienza. Questi intenditori del vino sono l’incarnazione dell’eleganza e della raffinatezza, mostrando la loro profonda comprensione dell’arte e della scienza della vinificazione. Con il loro palato raffinato e la loro conoscenza enciclopedica, creano esperienze gastronomiche indimenticabili, elevando il piacere di ogni avventura gastronomica.

Man mano che l’industria del vino continua a evolversi, il ruolo del sommelier diventa sempre più critico. In un’era di vigneti in espansione, nuove regioni vinicole e una vasta gamma di nuove varietà, i sommelier offrono un servizio inestimabile. Sono il ponte tra i produttori di vino e i consumatori, traducendo il linguaggio del vino in termini comprensibili, demistificando le complessità e aiutandoci a navigare nell’ampio mare di scelte.

Unisciti a noi mentre ci immergiamo nell’esplorazione della professione di sommelier e scopriamo l’immensa importanza che ha nell’industria del vino. Approfondiremo le responsabilità, le competenze e l’esperienza necessarie per diventare un sommelier di successo. Insieme, sveleremo i segreti di questo mondo incantevole e scopriremo il percorso per padroneggiare l’arte dell’apprezzamento del vino.

Comprensione del ruolo di un sommelier

Il ruolo di un sommelier è spesso frainteso, poiché molte persone credono che la loro principale responsabilità sia semplicemente raccomandare vini. Tuttavia, la verità è che il ruolo di un sommelier va ben oltre. Sono esperti in tutti gli aspetti del vino, dalle varietà di uva e produzione del vino all’abbinamento cibo-vino e alla gestione della cantina.

Un sommelier è come un direttore d’orchestra, che coordina la sinfonia di sapori e aromi che il vino ha da offrire. Possiedono una profonda comprensione delle caratteristiche dei diversi vini e possono guidare i commensali nella scelta perfetta in base alle loro preferenze personali e ai piatti che stanno gustando.

Per essere un sommelier di successo, è necessario possedere una vasta gamma di competenze. Prima di tutto, devono avere un palato raffinato e un forte senso dell’olfatto, poiché questi sensi svolgono un ruolo cruciale nella valutazione della qualità di un vino. Inoltre, i sommelier devono avere ottime capacità di comunicazione, poiché devono spiegare concetti complessi del vino ai clienti in modo comprensibile.

Inoltre, i sommelier devono rimanere aggiornati sulle ultime tendenze e sviluppi dell’industria del vino. Partecipano a degustazioni, visitano vigneti e ampliano costantemente le loro conoscenze per offrire il miglior servizio possibile ai loro clienti. Inoltre, devono avere una buona comprensione dei principi di business e marketing, poiché sono responsabili della gestione del programma del vino e della garanzia della redditività.

In conclusione, il ruolo di un sommelier è molto più che semplicemente raccomandare vini. Richiede una combinazione di competenze, passione e dedizione. Un sommelier è un consulente di fiducia, un narratore e un custode della cultura del vino. Svolgono un ruolo vitale nel migliorare l’esperienza culinaria e aprendo un mondo di possibilità per gli amanti del vino. Quindi, la prossima volta che gusti un bicchiere di vino, alzalo ai sommelier che rendono tutto ciò possibile.

Istruzione e formazione

Diventare un sommelier richiede una solida base di istruzione e formazione. Ci sono diverse strade educative e certificazioni disponibili per aspiranti sommelier. Una opzione è iscriversi a una scuola o a un programma di sommelier. Questi programmi offrono una formazione completa sulla degustazione del vino, l’abbinamento del vino, il servizio del vino e la produzione del vino. Gli studenti imparano diverse regioni vinicole, varietà di uva e tecniche di vinificazione.

Un’altra strada educativa è perseguire una laurea in gestione dell’ospitalità o in un campo correlato con un focus sugli studi del vino. Questi programmi di laurea offrono una comprensione più ampia dell’industria dell’ospitalità e forniscono anche una conoscenza approfondita dei vini. Gli studenti imparano la produzione del vino, il marketing del vino, le vendite del vino e il servizio del vino.

Oltre all’istruzione formale, gli aspiranti sommelier possono anche cercare certificazioni da organizzazioni autorevoli. La Court of Master Sommeliers, il Wine & Spirit Education Trust (WSET) e la Society of Wine Educators offrono programmi di certificazione per sommelier a diversi livelli di competenza. Queste certificazioni richiedono studio rigoroso, esami pratici e degustazioni alla cieca per valutare le conoscenze e le competenze dei candidati.

È importante che gli aspiranti sommelier scelgano il percorso educativo e le certificazioni che si allineano ai loro obiettivi di carriera. Alcuni possono preferire un approccio più pratico e optare per scuole di sommelier, mentre altri possono apprezzare un’istruzione più ampia e perseguire una laurea. In definitiva, l’obiettivo è acquisire le conoscenze e le competenze necessarie per eccellere nella professione di sommelier e fornire un servizio eccezionale agli appassionati di vino.

Sviluppare la conoscenza del vino

Ampliare la conoscenza dei vini e delle regioni vinicole è essenziale per diventare un sommelier di successo. Il vino è un mondo vasto e intricato, con innumerevoli varietà di uve, metodi di produzione e sapori distintivi in attesa di essere esplorati. Per sviluppare la conoscenza del vino, è importante immergersi nel soggetto e abbracciare un percorso di apprendimento continuo.

Uno dei modi migliori per ampliare la conoscenza è attraverso la degustazione. Partecipa a degustazioni di vini ed eventi, dove puoi assaggiare una varietà di vini provenienti da diverse regioni. Prendi appunti sui sapori, gli aromi e le caratteristiche di ogni vino e cerca di identificare le varietà di uva e le tecniche di produzione utilizzate. La degustazione di vini uno accanto all’altro può anche aiutarti a comprendere le differenze tra le regioni e le annate.

Oltre alle degustazioni, la lettura di libri e articoli sul vino può fornire preziose informazioni. Ci sono molti materiali informativi disponibili, che vanno dalle guide complete sulle regioni vinicole a studi approfonditi su specifiche varietà di uva. I corsi di vino online e i webinar sono anche ottime opzioni per imparare a proprio ritmo e acquisire conoscenze dagli esperti del settore.

Per comprendere veramente il vino, è importante familiarizzare con le principali regioni vinicole di tutto il mondo. Ogni regione ha il suo unico terroir, che influenza le caratteristiche dei vini prodotti lì. Studia il clima, i tipi di suolo e le varietà di uva associate a ciascuna regione e scopri le famose denominazioni di origine dei vini e le relative normative.

Infine, non dimenticare il potere della pratica. Acquisisci esperienza pratica lavorando in un lavoro legato al vino o facendo volontariato a eventi legati al vino. Questo ti darà l’opportunità di interagire con professionisti del settore del vino, fare domande e sviluppare ulteriormente le tue capacità di degustazione. Più ti immergi nel mondo del vino, più sicuro e competente diventerai.

Ricorda, sviluppare la conoscenza del vino non è un compito da svolgere una volta sola. È un processo continuo che richiede dedizione, curiosità e una vera passione per il vino. Approfitta di ogni opportunità per imparare ed esplorare e presto ti troverai sulla strada per diventare un vero intenditore di vini.

Acquisire esperienza pratica

Per padroneggiare veramente l’arte del vino, è essenziale acquisire esperienza pratica nel settore vinicolo. Questa esperienza pratica ti consente di applicare le conoscenze acquisite e sviluppare ulteriormente le tue competenze. Ci sono diverse opportunità disponibili per aspiranti sommelier per acquisire questa preziosa esperienza.

Una opzione è lavorare in un lavoro legato al vino. Questo potrebbe comportare lavorare in una cantina, un wine bar o un ristorante con una forte attenzione al vino. Lavorando in questi locali, avrai la possibilità di interagire con i clienti, raccomandare vini e acquisire una comprensione più profonda degli aspetti vari del settore vinicolo.

Il volontariato presso eventi legati al vino è un altro ottimo modo per acquisire esperienza pratica. Molti festival del vino, degustazioni e competizioni si affidano ai volontari per aiutare con varie attività. Facendo volontariato, avrai l’opportunità di lavorare accanto a professionisti del settore, imparare dalla loro esperienza e dare un’occhiata ravvicinata al funzionamento interno di questi eventi.

Inoltre, considera di partecipare a seminari e workshop sul vino. Questi eventi educativi spesso includono degustazioni, presentazioni e discussioni condotte da esperti del settore. Partecipando a questi eventi, puoi approfondire le tue conoscenze, creare una rete di contatti con altri appassionati di vino e ottenere preziosi consigli dai veterani del settore.

In definitiva, acquisire esperienza pratica è fondamentale per perfezionare le tue competenze come sommelier. Più ti immergi nell’industria del vino, più sicuro e competente diventerai. Quindi, approfitta di ogni opportunità per lavorare, fare volontariato e imparare nel mondo del vino. È attraverso queste esperienze che svilupperai veramente la tua competenza e diventerai un professionista rispettato nel settore.

Costruire una rete professionale

Costruire una rete professionale è essenziale per il successo nell’industria del vino. Come una vite ha bisogno di radici solide per prosperare, un sommelier ha bisogno di una rete solida per fiorire. Connettendosi con professionisti del settore, puoi accedere a una ricchezza di conoscenze, opportunità e supporto.

Gli eventi di networking, come degustazioni di vini, conferenze del settore e fiere commerciali, offrono la piattaforma perfetta per incontrare colleghi sommelier, produttori di vino e distributori di vino. Questi eventi offrono opportunità per impegnarsi in conversazioni significative, condividere idee e scambiare opinioni. Ricorda, il networking non riguarda solo la raccolta di biglietti da visita; si tratta di costruire relazioni autentiche.

Per sfruttare al massimo gli eventi di networking, affrontali con una mentalità curiosa e una volontà di imparare. Inizia conversazioni con veterani del settore e fai domande ponderate. Mostra un interesse genuino per le loro esperienze e competenze. Dimostrando la tua passione e il tuo entusiasmo, lascerai un’impressione duratura e aprirai le porte a future collaborazioni.

Oltre al networking di persona, sfrutta il potere dei social media come LinkedIn e Instagram. Queste piattaforme ti consentono di connetterti con professionisti di tutto il mondo, unirti a gruppi specifici del settore e rimanere aggiornato sulle ultime tendenze e opportunità. Condividi le tue opinioni, partecipa alle discussioni e mostra la tua competenza attraverso contenuti interessanti.

Ricorda, il networking è una strada a doppio senso. Sii disposto a offrire supporto e assistenza ad altri nel settore. Condividi le tue conoscenze, consiglia risorse e fornisce orientamento agli aspiranti sommelier. Essendo generoso con la tua competenza, costruirai una reputazione come membro fidato e prezioso della comunità del vino.

In conclusione, costruire una rete professionale è fondamentale per qualsiasi aspirante sommelier. Apre porte a nuove opportunità, amplia la tua base di conoscenze e fornisce un sistema di supporto in un settore competitivo. Quindi, fai del networking una priorità e investi tempo ed energia nel coltivare connessioni significative. Come un vino ben invecchiato, la tua rete professionale migliorerà solo nel tempo.

Prepararsi per gli esami di certificazione

Ora che hai sviluppato una solida base di conoscenze sul vino e acquisito esperienza pratica, è il momento di prepararti per gli esami di certificazione dei sommelier. Questi esami sono progettati per testare la tua comprensione di vari aspetti del vino, tra cui la degustazione, le regioni vinicole, le varietà di uva e l’abbinamento cibo-vino.

Uno dei consigli più importanti per il successo negli esami di certificazione è studiare in modo costante e approfondito. Crea un programma di studio e dedica del tempo ogni giorno per rivedere e imparare nuovi materiali. Utilizza una varietà di risorse di studio, come libri di testo, corsi online, schede di memoria e prove pratiche, per migliorare la tua comprensione.

Inoltre, è utile unirsi a gruppi di studio o trovare un compagno di studio. Collaborare con gli altri ti consente di discutere e analizzare argomenti diversi, fare domande e imparare dalle diverse prospettive degli altri. Aiuta anche a rafforzare le tue conoscenze e migliorare la tua capacità di memorizzazione delle informazioni.

Nel tuo studio, concentra non solo sulla memorizzazione di fatti, ma anche sulla comprensione dei concetti sottostanti. Ciò ti consentirà di applicare le tue conoscenze a scenari reali e prendere decisioni informate come sommelier. Pratica regolarmente la degustazione alla cieca per affinare il tuo palato e sviluppare la capacità di identificare i vini in base alle loro caratteristiche.

Il giorno dell’esame, assicurati di dormire bene la notte precedente e di mangiare un pasto nutriente. Essere riposati e ben alimentati ti aiuterà a rimanere concentrato e a dare il massimo. Arriva in anticipo al luogo dell’esame per evitare stress inutili. Durante l’esame, leggi attentamente ogni domanda e prenditi il ​​tempo necessario per fornire risposte ponderate e ben ragionate.

Ricorda, gli esami di certificazione possono essere impegnativi, ma con la giusta preparazione e mentalità, puoi superarli con successo. Mantieni la fiducia, fai affidamento sulle tue conoscenze e competenze e credi in te stesso. Ogni domanda è un’opportunità per mostrare la tua competenza e passione per il mondo del vino. Buona fortuna!

Opportunità di lavoro e crescita professionale

Come sommelier, l’industria del vino offre una vasta gamma di opportunità di lavoro e percorsi di carriera entusiasmanti. Che tu sogni di lavorare in un ristorante con stelle Michelin, in un hotel di lusso o persino di possedere il tuo wine bar, ci sono numerose opzioni da esplorare.

Uno dei percorsi di carriera più comuni per i sommelier è lavorare in locali di alta cucina. Questi ristoranti di alto livello spesso hanno liste di vini estese e richiedono l’esperienza di un sommelier per curare e raccomandare gli abbinamenti perfetti di vino per i loro ospiti. Questo ruolo consente ai sommelier di mostrare le loro conoscenze e la loro passione per il vino, fornendo un servizio eccezionale a una clientela esigente.

Un’altra opzione per i sommelier è intraprendere una carriera nell’industria dell’ospitalità. Gli hotel e i resort di lusso spesso impiegano sommelier per supervisionare i loro programmi di vini e addestrare il loro personale. Questo ruolo può comportare la conduzione di degustazioni di vini, l’organizzazione di eventi legati al vino e l’assistenza agli ospiti nella scelta dei loro vini. È un’ottima opportunità per lavorare in un ambiente dinamico e orientato al cliente.

I sommelier possono anche lavorare come educatori o consulenti del vino. Possono condividere le loro competenze conducendo degustazioni di vini, tenendo corsi di vino o fornendo servizi di consulenza a persone o aziende. Questo percorso consente ai sommelier di educare e ispirare gli altri mentre costruiscono il proprio marchio e reputazione.

Inoltre, alcuni sommelier scelgono di concentrarsi sulle vendite e sulla distribuzione del vino. Possono lavorare per importatori di vini, distributori o cantine, rappresentando e promuovendo il loro portafoglio di vini. Questo ruolo richiede solide competenze di vendita e marketing, oltre a una profonda comprensione dell’industria del vino.

Indipendentemente dal percorso di carriera specifico scelto, i sommelier hanno ampie opportunità di crescita e avanzamento. Espandendo continuamente le loro conoscenze e esperienze, i sommelier possono salire di livello fino a posizioni di maggiore responsabilità e leadership. Possono diventare capi sommelier, direttori del vino o persino consulenti sommelier per più locali.

In conclusione, il mondo del vino offre una moltitudine di opportunità di lavoro e crescita professionale per i sommelier. Che tu preferisca lavorare in un ristorante, un hotel, nell’educazione o nelle vendite, c’è un percorso adatto ai tuoi interessi e aspirazioni. La chiave è rimanere appassionati, continuare a imparare e cogliere ogni opportunità che si presenta. Brindiamo a una carriera gratificante e appagante come sommelier!

Sfide e ricompense di essere un sommelier

Essere un sommelier è una professione impegnativa ma altamente gratificante. Richiede una combinazione unica di conoscenze, competenze e passione per il mondo del vino. Come qualsiasi lavoro, essere un sommelier comporta le proprie sfide. Una delle sfide più grandi è la costante necessità di rimanere aggiornati e informati sul mondo del vino in continua evoluzione. Con nuove regioni, varietà di uve e tecniche di vinificazione che emergono continuamente, i sommelier devono continuamente educarsi per fornire le migliori raccomandazioni possibili ai loro clienti.

Un’altra sfida che i sommelier affrontano è la pressione di creare un’esperienza gastronomica memorabile per gli ospiti. Sono responsabili di curare liste di vini che si abbinano alla cucina e soddisfano una varietà di gusti e preferenze. Devono inoltre possedere eccellenti capacità di comunicazione per guidare ed educare efficacemente i clienti sulle scelte del vino. Inoltre, i sommelier spesso lavorano a lunghe ore, comprese serate, weekend e festività, per adattarsi agli orari dei frequentatori dei ristoranti.

Tuttavia, nonostante queste sfide, essere un sommelier offre numerose ricompense. Uno degli aspetti più gratificanti del lavoro è l’opportunità di condividere la propria passione per il vino con gli altri. I sommelier hanno il privilegio di presentare a persone sapori nuovi ed emozionanti, aiutandole a scoprire le loro preferenze e migliorando la loro esperienza culinaria complessiva. La soddisfazione che deriva dal vedere un cliente soddisfatto che ha apprezzato appieno l’abbinamento del vino è davvero impagabile.

Inoltre, essere un sommelier apre le porte a una rete di contatti e connessioni nel settore del vino. I sommelier hanno la possibilità di incontrare e collaborare con produttori di vino, proprietari di vigneti e altri professionisti del settore, consentendo loro di ampliare le loro conoscenze e ampliare i loro orizzonti. Queste connessioni possono anche portare a opportunità di carriera entusiasmanti, come partecipare a competizioni di vini, giudicare eventi o persino diventare ambasciatori di marchi di prestigio.

In conclusione, sebbene essere un sommelier comporti delle sfide, le ricompense superano di gran lunga queste difficoltà. È una professione che ti consente di immergerti nella tua passione per il vino, imparare e crescere costantemente e avere un impatto significativo sulle esperienze culinarie degli altri. Se ami il vino e ti piace condividerlo con gli altri, essere un sommelier potrebbe essere la carriera perfetta per te.

Continua l’educazione e lo sviluppo professionale

Come sommelier, è fondamentale dare priorità all’educazione continua e allo sviluppo professionale per rimanere al passo con l’industria. Il mondo del vino è in continua evoluzione, con nuove regioni, varietà di uve e tecniche di produzione che emergono continuamente. Cercando attivamente opportunità di apprendimento continuo, puoi assicurarti di essere aggiornato sulle ultime tendenze e sviluppi.

Un modo per rimanere aggiornati è partecipare a seminari, workshop e conferenze educative. Questi eventi offrono una piattaforma per i sommelier per imparare dagli esperti del settore, partecipare a degustazioni e approfondire la comprensione di diversi stili e regioni vinicole. Inoltre, offrono un’ottima opportunità per creare una rete di contatti con altri professionisti e condividere conoscenze ed esperienze.

Un altro aspetto importante dello sviluppo professionale è rimanere connessi con la più ampia comunità del vino. Unirsi a organizzazioni e associazioni professionali può fornire accesso a risorse preziose, come pubblicazioni del settore, articoli di ricerca e forum online. Partecipare a discussioni e condivisione di conoscenze con altri sommelier può ampliare le tue prospettive e farti conoscere approcci e idee diverse.

Inoltre, rimanere aggiornati con gli sviluppi tecnologici è essenziale nell’era digitale di oggi. I corsi online e i webinar offrono opzioni convenienti e flessibili per i sommelier per migliorare la propria esperienza. Queste piattaforme coprono una vasta gamma di argomenti, dalla produzione del vino alla viticoltura, dal marketing del vino alle vendite del vino.

Infine, non sottovalutare il potere dell’esperienza pratica. Partecipare a degustazioni di vini, visitare vigneti e cantine e impegnarsi in esercizi di allenamento sensoriale può approfondire la comprensione del vino e aiutarti a perfezionare il tuo palato. Sfida continuamente te stesso e cerca nuove esperienze per ampliare le tue conoscenze e diventare un sommelier completo.

In sintesi, l’educazione continua e lo sviluppo professionale sono fondamentali per i sommelier per rimanere pertinenti e competitivi nell’industria del vino in continua evoluzione. Cercando attivamente opportunità di apprendimento, rimanendo connessi con la comunità del vino, abbracciando la tecnologia e acquisendo esperienza pratica, puoi assicurarti di essere all’avanguardia della tua professione. Quindi, lascia che la tua passione per il vino alimenti il tuo desiderio di imparare e crescere come sommelier.

Salario e prospettive di lavoro

Per quanto riguarda il salario di un sommelier, può variare a seconda di diversi fattori come l’esperienza, la posizione e il tipo di locale in cui lavorano. In media, i sommelier possono aspettarsi di guadagnare tra $40.000 e $80.000 all’anno. Tuttavia, è importante notare che i sommelier di alto livello che lavorano in ristoranti o hotel di lusso possono guadagnare salari significativamente più alti.

Oltre al salario, i sommelier possono anche ricevere mance e bonus, specialmente se offrono un servizio eccezionale e hanno una base di clienti fedeli. Questi guadagni aggiuntivi possono sommarsi e aumentare significativamente il loro reddito complessivo.

Per quanto riguarda le prospettive di lavoro, la domanda di sommelier dovrebbe crescere costantemente nei prossimi anni. Con la crescente popolarità del vino e l’aumento del settore food and beverage, c’è una crescente necessità di professionisti competenti che possano guidare i clienti nella scelta dei vini e migliorare la loro esperienza culinaria.

I sommelier hanno l’opportunità di lavorare in una varietà di locali, tra cui ristoranti, hotel, cantine e negozi di vini. Possono anche intraprendere carriere come educatori del vino, consulenti o persino avviare le proprie attività.

Tuttavia, la concorrenza per le posizioni di sommelier può essere feroce, specialmente in località desiderabili o locali prestigiosi. Pertanto, è importante per gli aspiranti sommelier sviluppare continuamente le proprie competenze, ampliare le proprie conoscenze del vino e costruire una solida rete professionale per aumentare le loro possibilità di successo in questo campo competitivo.

In conclusione, sebbene l’intervallo di stipendio per i sommelier possa variare, offre un percorso professionale promettente per coloro che sono appassionati di vino e hanno una forte volontà di fornire un servizio eccezionale ai clienti. Unendo le loro conoscenze e competenze a eccellenti capacità di comunicazione e servizio clienti, i sommelier possono prosperare in questa professione dinamica e gratificante.

Conclusione

Diventare un sommelier può essere una scelta di carriera estremamente gratificante per coloro che sono appassionati di vino e desiderano fornire un servizio eccezionale ai clienti. In tutto questo articolo, abbiamo esplorato i vari aspetti della professione di sommelier, tra cui le responsabilità, l’istruzione e la formazione, la conoscenza del vino, l’esperienza pratica, il networking, gli esami di certificazione, le opportunità di lavoro, le sfide e le ricompense.

Diventare un sommelier non riguarda solo memorizzare fatti e cifre sul vino; si tratta di sviluppare una profonda comprensione e apprezzamento dell’arte e della scienza dietro la vinificazione. Si tratta di essere in grado di guidare ed educare i clienti, aiutandoli a navigare nel vasto mondo dei vini e scoprire le proprie preferenze personali.

Anche se essere un sommelier può essere impegnativo, è anche altamente gratificante. La capacità di connettersi con le persone attraverso l’amore condiviso per il vino, l’emozione di scoprire sapori nuovi e unici e la soddisfazione di offrire esperienze memorabili ai clienti fanno tutti parte di ciò che rende questa professione così appagante.

Se hai una passione per il vino e sei disposto a fare lo sforzo di sviluppare le tue conoscenze e competenze, perseguire una carriera come sommelier può aprire un mondo di opportunità. Che tu sogni di lavorare in un ristorante di alta cucina, possedere la tua consulenza di vini o viaggiare per il mondo come educatore del vino, le possibilità sono infinite.

Quindi, se hai una passione per il mondo del vino, non avere paura di perseguire i tuoi sogni e intraprendere il viaggio per diventare un sommelier. Con dedizione, duro lavoro e una sete di conoscenza, puoi unirti alle fila degli elite professionisti del vino e fare una differenza nell’industria.

Lascia un commento